Real Time Anaytics

Real-Time Marketing: intervieni sulle scelte degli utenti in tempo reale

Scritto da Giorgio Minguzzi il 17 luglio 2016

Il Real-Time Marketing consente davvero di conoscere meglio i proprio utenti online?
Posso migliorare il rendimento del mio eCommerce con il Real-Time Marketing?
Quali sono i vantaggi di un buon monitoraggio con il Real-Time Analytics?

Se anche tu ti poni le stesse domande, questa puntata è fatta apposta per te. A scoprire le potenzialità dell’unione fra Real-Time Analytics e Real-Time Marketing ci aiuterà William Sbarzaglia.

Ti è piaciuta la puntata? Dillo su Twitter.

Per chi non conoscesse William Sbarzaglia, William è un professionista che ha fatto della SEO e del Digital Marketing la sua professione da oltre 15 anni.
William Sbarzaglia - Real-Time Marketing e Real-Time Analytics

Come è evoluta la web analytics negli ultimi anni?

La web analytics é nata come semplice web site reporting, in cui avevamo informazioni come il numero di visite, il numero di click, le pagine viste e i paesi da cui provenivamo gli utenti.
Tutto questo consultabile con strumenti che ora ci fanno sorridere come webalizer. Io ricordo che ancora prima di google analytics installai su uno dei miei primi siti web una delle prime versioni di ShinyStat.

Da allora, quindi parlo del 1999, si è spostato il significato della web analytics ed anche il ruolo dell’esperto, che prima veniva identificato con la figura del Web Master, si è passati ad un livello più dettagliato, grazie anche alla tecnologia Javascript, che ci permette di avere informazioni sui visitatori, sull’usabilità e quindi sul comportamento degli utenti, quali contenuti hanno visto, fino alla possibilità di tenere monitorato i funnel delle conversioni.

Negli ultimi anni la web analytics si è trasformata in Digital Analytics, si è voluto sempre di più avere il controllo dei dati provenienti da tutte le risorse possibili, anche offline. In particolare l’evoluzione c’è stata perché è cambiato il paradigma da semplici statistiche ad Analytics in funzione del Marketing. Ora si effettua un monitoraggio sulle “persone” in vari contesti come le campagne di web marketing o sui social, si misura l’engagement e si cercano di capire i motivi delle uscite dalle pagine web.
Evoluzione Real-Time Analytics

In molti abbiamo la brutta abitudine di essere felici se i contatori vanno su e tristi se i contatori vanno giù, così ha ancora senso monitorare?

Assolutamente no! Il contatore del 1999 è un ricordo ormai lontano e l’unico “contatore” che può farci veramente felici è il fatturato ma questo lo possiamo avere in maniera diretta solo in situazione come e-commerce o di vendita diretta di servizi on-line.

Perché il web monitoring è importante?Ma non tutti vendiamo prodotti o meglio non tutti vendiamo direttamente su un sito web, ma dobbiamo intraprendere un funnel, il famoso imbuto che parte traffico fino alla conversione finale, qualunque essa sia: come ottenere un lead, un’iscrizione ad evento, un download di e-book, una prenotazione…

Tutti questi passaggi vanno monitorati per capire non solo gli elementi di traffico ma tutti quelle metriche che ci fanno capire se il nostro progetto funziona per poi migliorarlo e soprattutto capire se i nostri investimenti sono corretti o meno.

Nei miei interventi uso spesso una slide che adoro dove c’è un vignetta di un omino che sposta un sacco pieno di soldi con scritto “marketing budget” dagli elementi che non funzionano a quelli che funzionano. Voi non ci crederete ma quella slide ha convinto molti ad adottare la web analytics.

La situazione si è complicata: social analytics, e-commerce analytics, brand watching. Ci spieghi perchè ciascuno di questi aspetti è importante?

Ogni ambito e come se fosse un ecosistema con le sue caratteristiche e le sue regole. Ogni di questi che hai citato avrebbe bisogno di un’intervista a parte, per esempio sull’e-commerce ho tenuto un paio di interventi specifici di cui uno recentemente al Meet Magento Italy in cui parlavo della real-time analytics nell’e-commerce con lo strumento Magento e facevo vedere quali sono le caratteristiche che dovrebbe avere avere un buon progetto di web analytics e quali strumenti usare e quali gradi vantaggi si possono ottenere.

Ok, mi hai convinto, ora voglio monitorare. Ma come possiamo fissare obiettivi, metriche e azioni?

Come fare web monitoring?Come dicevo il mio consiglio è quello di capire prima in quale ecosistema mi trovo, se ho un progetto relativamente piccolo è più facile e posso usare strumenti gratuiti come google analytics e impostare a mano i vari obietti, KPI, eventi, ecc.. Se invece mi trovo su un ecosistema specifico come l’e-commerce o un catalogo prodotti, e voglio fare i raggi x ai miei utenti allora è bene valutare lo strumento adatto non solo per il dettaglio di monitoraggio ma anche per non dover reinventare la ruota tutte le volte.

Facciamo uno scatto avanti. Ci spieghi cos’è il real time analytics?

Real Time MarketingOh fantastico! Il real-time analytics mi sta dando grandi soddisfazioni, ma prima diamo la definizione: il real-time analytics è l’uso o la capacità di utilizzare tutti i dati disponibili in un tempo che va dai millisecondi a pochi secondi…direi al massimo due.
Solitamente quando si parla di real-time analytics si hanno tre prerogative principali:

  1. Analisi dati dinamica
  2. Reporting dettagliato e intuitivo
  3. Azioni automatiche

E proprio questo ultimo punto ci permette di fare grandi cose e aggiungo io di risparmiare anche un sacco di tempo e di risorse umane.

Parliamo un istante di Real-Time Marketing. Quanto ha in comune con il Real-Time Analytics?

Conviene dedicarsi al Real-Time MarketingAnche qui forse una sola intervista non basterebbe per parlare del real-time marketing. Intanto il real-time marketing ricordiamo che è un approccio al mercato, che si basa sulla capacità di rispondere velocemente ad eventi o stimoli esterni.
Se siamo nella sfera dell’atteggiamento “reattivo” o “proattivo” non possiamo pensare di fare real-time marketing senza avere un monitoraggio in tempo reale.
Facciamo un esempio, come posso far comparire un coupon personalizzato ad un utente, in un determinato punto e in un determinato momento stabilito proprio per aumentare la conversione?
Serve avere un sistema di monitoraggio efficiente e costante sugli utenti per poi innescare azioni opportune.

Quali sono gli strumenti che puoi consigliare per fare Real-Time Marketing?

Bella domanda. Qui entriamo nel tema del benchmarking che a me piace molto, ovvero testare e valutare gli strumenti adeguati per lo scopo. E’ un’attività che faccio da ormai 15 anni che può essere molto impegnativa ma scegliere lo strumento giusto può fare la differenza.

Il Real-Time Marketing migliora il rendimento della tua presenza online. Scopri come implementarlo sul tuo sito.
Per essere pratico sicuramente google analytics per iniziare l’argomento web analytics va benissimo, ma se vogliamo fare degli insight in particolare sugli utenti e avere il real-time allora occorre andare a mercato.
Il non plus ultra è Adobe Marketing Cloud usato ad esempio da Sky per farvi capire. Per l’e-commerce ad esempio ho testato go-squared molto abbordabile anche come costi.
Altro strumento che adoro e Woopra che mi permette sia di utilizzare connettori con metriche già pronte, sia di personalizzarne e di crearne delle nuove.
Woopra - Real Time Analytics

Ci racconti qualche caso di successo in cui il real time analytics ha fatto la differenza?

La concessionaria De Stefani ha implementato il Rial-Time MarketingSicuramente il caso studio di un grosso dealer Mercedes la Destefani, per il quale abbiamo realizzato prima l’intero progetto web comprensivo di SEO, catalogo auto a stock e usato, e successivamente grazie al sistema di real-time analytics abbiamo creato una vera e propria concessionaria virtuale in cui l’utente entrava in contatto direttamente con i venditori e avere in tempo reale risposte per poi passare ad un incontro o trattativa.
Tutto questo grazie ad un buon sistema di real-time analytics collegato ad un sistema di live chat per poter colloquiare con l’utente in determinate situazioni.
In questa maniera non solo sono aumentati i lead ma si tratta di hot lead, di persone interessate che non hanno compilato un semplice form ma hanno “parlato” con una persona grazie ad un sistema finalizzato ad una conversione efficace.

Aiutaci a far crescere il podcast!

Ti è piaciuta la puntata di oggi? Lascia la tua recensione su iTunes e iscriviti al podcast.

Se ascolti MERITA BUSINESS PODCAST su Stitcher o altre piattaforme puoi lasciare la tua recensione seguendo queste istruzioni. Grazie!

Fai conoscere MERITA BUSINESS PODCAST ai tuoi follower su Twitter!
Condividi il podcast

Note della puntata

Se vuoi metterti in contatto con William Sbarzaglia per parlare di Real-Time Marketing e Real-Time Analytics puoi iniziare sicuramente da qui: merita.biz/RTM.
Se invece preferisci seguirlo sui social, lo trovi molto attivo su Twitter e LinkedIn.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Snapseed: l'app di Google per il ritocco fotografico dal cellulare

Snapseed: l'app di Google per il ritocco fotografico dal cellulare

08 dicembre 2016
Le difficoltà dei content marketer che non ti aspetti

Le difficoltà dei content marketer che non ti aspetti

05 dicembre 2016
Over App: Visual Content che fa la differenza

Over App: Visual Content che fa la differenza

01 dicembre 2016