Privacy per le imprese

Odio la Privacy: le risposte alle vere domande degli imprenditori sulla protezione dei dati

Scritto da Giorgio Minguzzi il 18 dicembre 2017

Torna la Privacy come argomento caldo. Un po’ non se ne è mai andato, ma con il GDPR da qui in poi sentiremo per lungo tempo parlare di privacy.
L’Europa ci regala il GDPR, croce degli imprenditori, delizia per i consulenti che vedono all’orizzonte uno nuovo boom come quello del 2003.
Di eventi sulla privacy è pieno il calendario di qualisasi aopoluogo di provincia. Non c’è consulente, azienda informatica, avvocato, professore di diritto, venditore di sicurezza IT che non si adoperi per creare il suo evento sulla privacy.
Ascolta “Odio la Privacy: le risposte alle vere domande degli imprenditori sulla protezione dei dati” su Spreaker.
Ti è piaciuta la puntata? Dillo su Twitter.


Questi eventi li possiamo dividere in due tipi.
Nel caso migliore sono noiosissime dissertazioni tecniche in cui si usa un linguaggio desueto ricco di riferimenti ad articoli, leggi e giuristi opinion leader. Oppure sono promozioni a servizi o prodotti da vendere che usano la paura (per altro giustificata) di sanzioni, balzelli, errori madornali che vi porteranno anni di sventure. Insomma potete scegliere fra il morire di noia o il rompere direttamente uno specchio passando sotto una scala mentre vi attraversa la strada un gatto nero.
GDPR e Privacy spiegato in maniera semplice
Ma nella vita reale, l’argomento della privacy tocca davvero le imprese, solo che spesso è scomodo parlare delle vere domande che fanno gli imprenditori e gli operativi che vivono in azienda. Si fa molto prima a parlare dei massimi sistemi, a perdersi nelle postille, nelle paure, negli articoli e nei codici.
L’idea che anima la puntata di oggi quindi è quella di tirar fuori un po’ di domande, magari banali, ma reali nella loro concretezza e fare in modo che trovino una risposta.
Domande scomode, fastidiose magari per gli esperti del web che non hanno piacere di sentirsi proporre cose “borderline” dai clienti.
Per avere però le risposte alle domande, non potevo chiedere ad un esperto di privacy qualunque. Sono andato a cercare una persona che potesse capire lo spirito di quello che volevo emergesse e l’ho trovata, invitando ai microfonidi Merita Business Podcast l’avv. Giuseppe Croari.
Per chi non conoscesse Giuseppe Croari, Giuseppe opera nello Studio Legale Associato Fioriglio-Croari specializzato principalmente nel settore dell’Information Technology, studio che cura la rivista telematica dirittodellinformatica.it, dedicata esclusivamente al diritto dell’informatica, all’informatica giuridica e al diritto delle nuove tecnologie.
Con Giuseppe cercheremo di dare una risposta concreta e pratica alle domande reali che gli imprenditori fanno sull’utilizzo dei dati. Non sempre sarà possibile dare risposte definitive, perché la realtà è spesso assai più complessa di quello che si può raccontare in un’oretta di chiacchiere al microfono, ma alla fine avrete le idee più chiare sui come usare i dati raccolti in fiera, su come proteggere le informazioni dei clienti, su come poter ampliare la lista delle email a cui potete scrivere la newsletter, e così via.

Aiutaci a far crescere il podcast!

Ti è piaciuta la puntata di oggi? Lascia la tua recensione su iTunes e iscriviti al podcast.

Se ascolti MERITA BUSINESS PODCAST su Stitcher o altre piattaforme puoi lasciare la tua recensione seguendo queste istruzioni. Grazie!

Fai conoscere MERITA BUSINESS PODCAST ai tuoi follower su Twitter!
Condividi il podcast

Note della puntata

Per contattare l’avv. Giuseppe Croari vi consiglio di utilizzare i riferimenti del sito web dello Studio Legale Associato Fioriglio-Croari. Potete inoltre leggere gli articoli di Giuseppe sulla sia rivista dirittodellinformatica.it oppure seguire l’account twitter @hitechlaw.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Critiche e commenti negativi: le paure che bloccano gli investimenti sui social delle aziende.

Critiche e commenti negativi: le paure che bloccano gli investimenti sui social delle aziende.

15 gennaio 2018
Realtà Virtuale e Realtà Aumentata: differenze e applicazioni che cambieranno le aziende

Realtà Virtuale e Realtà Aumentata: differenze e applicazioni che cambieranno le aziende

08 gennaio 2018
Odio la Privacy: le risposte alle vere domande degli imprenditori sulla protezione dei dati

Odio la Privacy: le risposte alle vere domande degli imprenditori sulla protezione dei dati

18 dicembre 2017