Coronavirus: sfide e opportunità per il Dropshipping e per l'eCommerce

Cosa succede al Dropshipping quando arriva il CoronaVirus e le fabbriche cinesi chiudono? Ne parliamo con Nico Nuzzi di Elizeta.
Condividi:

Con il Coronavirus il Paese è andato nel panico. Siamo andati tutti un po' nel panico.
Anche Moody's si è allarmata, per l'agenzia di rating americana il coronavirus ha il 40% di possibilità di innescare una crisi economica globale.
Ma allo stesso tempo, proprio mentre scrivo queste due righe, dopo sette giorni di quarantena e zone rosse, c’è già chi torna a festeggiare in borsa.
Davvero difficile capire cosa succederà. È normale avere paura.
Coronavirus e DropShipping
Certo, oltre ad una situazione sanitaria già molto difficile, il nostro Paese dovrà fronteggiare una perdita di immagine notevole.
Già a novembre scorso avevamo potuto sperimentare quanto costi caro giocare sul dramma con i media.
Dopo il fenomeno dell’acqua alta a Venezia (i cui disagi, concretamente per i turisti erano durati appena un giorno) le immagini di Venezia allagata, i toni da dramma, le polemiche sul mose, hanno fatto il giro del mondo e nella testa dei turisti si è cristallizzata l’idea che quel gioiello di città sia così messa un giorno sì e uno no. Così, qualcuno avrà fatto fatto share, qualcuno avrà generato condivisioni sui social e banner impression, ma abbiamo anche fatto precipitare le prenotazioni.

Figuriamoci adesso che il nostro Paese è passato per essere una Nazione di appestati…
Ad ogni modo Merita non si occupa di politica, né di polemiche, così per costruire quella positività che ha contraddistinto ogni puntata mi sono chiesto: con chi posso parlare di questo tema, senza terrorizzare nessuno e dando anche qualche spunto positivo?
Così mi è subito venuto in mente Nico Nuzzi.

Covid-19 e l'economia
Nico Nuzzi è un Dropshipper, protagonista della puntata 135. Andatela a riascoltare, perché il Dropshipping è un bellissimo modo per rendervi indipendenti e fare impresa.
Nico è il fondatore di Eli Z Group, una realtà che fattura diversi milioni di euro l’anno grazie all’E-commerce.
Gli ho chiesto una mano per approfondire la situazione e trovare una lettura che non ci getti solo nello sconforto.

Come mi aspettavo sono uscite considerazioni interessanti, con un punto di vista che per alcuni aspetti ha evidenziato anche aspetti opportunità e aspetti positivi.
Buon ascolto.

Note della puntata

Se vuoi ascoltare la puntata sulla storia di Nico con il dropshipping è la 135.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

- 12 Aprile 2021

Instagram Bot: come usarli in modo furbo.

Impariamo una strategia efficace per usare gli Instagram Bot e promuovere brand awareness e prodotti.
- 12 Aprile 2021

Gramto Instagram Bot: il tutorial in Italiano

Scopri come impostare la tua strategia su Gramto, il Bot Instagram per aumentare i tuoi follower, economico e facile.
- 5 Aprile 2021

Per chi nuota in un Oceano Rosso

Avete presente come ci si sente quando si ha un prodotto che si vende da solo, un servizio che tutti vogliono, con margini altissimi, per cui i clienti fanno la fila, i lead fluiscono nel CRM e tutti, ma proprio tutti, vogliono firmare sulla linea tratteggiata o strisciare la carta di credito?
Beh, nemmeno io!

ENTRA NELLA COMMUNITY
Iscriviti alla newsletter e ricevi l'invito al Gruppo riservato agli ascoltatori del podcast.

crossmenu